Positio super virtutibus

Elenco articoli in questa rubrica

A - VIRTŁ EROICA DELLA FEDE

La Costituzione Dei Verbum afferma: “A Dio che rivela è dovuta l’obbedienza della fede (Rm 16,26; Rm 1,5; 2Cor 10,5-6) con la quale l’uomo si abbandona a Dio tutto intero liberamente, prestandogli il pieno ossequio dell’intelletto e della volontà e acconsentendo volontariamente alla rivelazione data da lui” . E si può dire che l’opera pastorale del Petagna fu presa tutta da questo unico desiderio: catechizzare, dialogare con i fedeli, comunicare l’opera di Cristo Pastore eterno, difendere e diffondere il magistero della Chiesa... »»

I - VIRTŁ IN GENERALE

Introduzione Per il Catechismo della Chiesa Cattolica, “la virtù è una disposizione abituale e ferma. Essa consente alla persona non solo di compiere atti buoni ma di dare il meglio di sé, con tutte le proprie energie sensibili e spirituali la persona virtuosa tende verso il bene, lo ricerca e lo sceglie in azioni concrete”, sicché “tutto quello che è virtù e merita lode, tutto questo sia oggetto dei vostri pensieri” . Le virtù dell’uomo, allora, si rivelano ed agiscono come attitudini ferme, acquisite con... »»
1