Carisma

-

Scopo e apostolato

       
"Essendosi Nostro Signore Gesù Cristo fatto uomo, ed immolato sulla croce per la salvezza delle anime, anche le Suore Vittime dei Sacri Cuori dovranno dedicarsi all'espiazione ed all'apostolato nei limiti che loro convengono; offrendosi cioè "Vittime" a Dio per la Chiesa e per le anime, e in special modo poi si dedicheranno all'educazione morale e letteraria della gioventù femminile "la prima che Dio ha voluto loro affidata, forse come la più utile in questi tempi ... non è però la sola a cui tende lo scopo dell'Istituto"

"La denominazione "Religiose dei Sacri Cuori di Gesù e Maria indica che i membri della Congregazione devono avere quale oggetto principale del proprio amore l'adorabile Cuore di Gesù e il Cuore Immacolato di Maria". Secondo le indicazioni del fondatore le Religiose dei Sacri Cuori si impegnano nell'imitazione di Gesù Cristo Vittima d'Amore Immolato per gli uomini e alla disponibilità nel servizio per le esigenze della Chiesa e della società.

Questa imitazione fedele è concretizzata soprattutto nelle opere apostoliche specifiche dell'Istituto, che si apre all'esteso campo della carità e che manifesta attraverso ogni suora che si impegna a testimoniare agli uomini l'Amore che Dio ha per loro.

L'attività apostolica della Congregazione si esprime in collaborazione con l'attività pastorale della Chiesa locale nella formazione e nell'assistenza ai bambini, alla gioventù e nella cura delle persone anziane e dei malati.

"L'azione apostolica rientra nella natura stessa della Congregazione. Ne consegue che l'intera vita religiosa deve essere permeata di spirito apostolico, come anche l'azione apostolica deve essere animata dallo spirito religioso".

"La missione propria della Congregazione è la carità in tutte le situazioni e in tutte le forme in cui si presenta necessaria, secondo i tempi e le concrete possibilità" . 

"Le Suore daranno attiva e generosa collaborazione nelle parrocchie. Inoltre esse aiuteranno gli alunni a sviluppare gradualmente la vita cristiana ed ecclesiale, armonizzando la cultura umana con il messaggio della salvezza sì che, mediante la testimonianza di una vita esemplare, giovino all'edificazione del Corpo Mistico del Cristo nella famiglia e nella società in cui vivono"